Spese mediche – ma quanto si paga negli altri paesi?

Costo sanità europaL’Italia, si dice, ha un ottimo sistema sanitario nazionale sia per quanto riguarda l’accesso alle cure sia per la qualità delle prestazioni erogate. (vorrei comunque sottolineare la grande disomogeneità dei servizi offerti tra le varie regioni). Tuttavia, per chi non è esente da ticket (e anche qui ogni regione ha le sue regole) le visite mediche specialistiche, nell’ambito del sistema sanitario nazionale, sono a pagamento. Pagamento del ticket, il quale non ha un costo del tutto irrisorio, anzi.

In Italia il ticket per una visita specialistica ha un costo che varia a secondo della regione in cui si vive ma nella maggior parte dei casi è di 36,15€ . La visita specialistica richiesta si fa  molto spesso dopo tempi di attesa infiniti e con un medico che non si è scelto. Per ottenere la ricetta per questa visita ci si reca dal proprio medico di base il quale fortunatamente è gratuito. Lo paghiamo tramite le nostre tasse!

Ma cosa succede negli altri paesi?

Per introdurre questo tema sul costo delle prestazioni mediche nei vari paesi europei prenderò come esempio una visita specialistica dal dermatologo (un’unica visita e non un percorso di cure) e vediamo un po’ qualche cifra.

Ricetta dal medico di base

Prestazione specialistica SSN – pagamento ticket

Intramoenia- Visita nella struttura sanitaria con medico scelto e appuntamento

Visita privata allo studio del professionista

 ITALIA

0€

36,15€

> 70,00€

Inutile parlarne…

In Italia, il 19% di alcune spese mediche sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi. La detrazione è applicata però solo per somme eccedenti 129,11 euro.

Visita dal proprio medico generalista di base

Visita dal professionista di propria scelta (convenzionato- settore 1**) nel suo studio previa visita dal medico curante

Accesso diretto al medico specialista (convenzionato – settore 1) senza passare dal proprio medico curante

 FRANCIA

(23€ – rimborsati al 70% dal sistema sanitario francese + 1€*) = 7,9€

(i medici convenzionati specialisti possono chiedere un massimo di 46€ – rimborsati al 70% + 1 €) = 14,8€

(massimo richiesto 33 € – rimborsati in questo caso sulla base di 25€ al 30%***+1€)= 34,5€

* 1€ è richiesto come partecipazione alle spese del sistema sanitario con alcune eccezioni: minorenni, donne incinte oltre il sesto mese, reddito minimo.
**I medici convenzionati con il sistema sanitario (lo sono la stragrande maggioranza) si suddividono tra quelli del settore 1 che hanno sottoscritto una convenzione particolare con la quale le loro prestazioni hanno un tariffario stabilito dal SSN e quelli del settore 2 che hanno la possibilità di fissare un tariffa libera. In questa seconda ipotesi il rimborso della spesa sostenuta sarà in ogni caso calcolato sulla base della tariffa fissata dal sistema sanitario nazionale. Il costo in più sarà a carico del paziente ed eventualmente rimborsato da una mutua complementare. Inoltre, e non meno importante, ai fini del paragone  dei costi tra Italia e Francia, anche se il medico è libero di fissare liberamente la sua tariffa questa di norma non può superare 2, 5 volte quella stabilita dal SSN. Cioè, in pratica, se il SSN ha fissato la tariffa di 28 euro come base di rimborso per una visita specialista, il professionista convenzionato non dovrebbe chiedere più di 70€ per la medesima prestazione in regime di tariffario libero. L’abuso potrebbe essere addirittura sanzionato: www.gouvernement.fr.
*** Se si necessitano visite specialistiche del tipo: ginecologia, oftalmologia, neuropsichiatra, psichiatria (ultimi 2 ambiti solo per fascia di età compresa tra i 16-25 anni) non è necessario passare dal proprio medico curante ma si può accedere direttamente al medico specialistico di fiducia-“ accesso diretto autorizzato” e venire rimborsati al 70%

In conclusione, voi cosa fareste se poteste scegliere tra:

– pagare un ticket da 36,15€ senza poter scegliere, in linea di principio, da chi farvi visitare.

– pagare 34,5€ direttamente allo specialista scelto tra quelli convenzionati oppure pagare complessivamente 22,7€ passando prima dal proprio medico di base affinché valuti prima l’effettiva necessità della visita specialistica.

Beh, io non ha dubbi… anche perché ho sperimentato entrambi i sistemi.

Per maggiori informazioni sulle tariffe delle prestazioni mediche ed i rimborsi applicati in Francia si consiglia il dossier completo sul sito del sistema sanitario francese. www.ameli.fr

Ricordo che se volete segnalare le vostre esperienze dirette non esitate a scrivere a pubblica@ilcosmopolitacurioso.eu indicato nella sezione “Esperienze dall’estero”. Sarò più che lieto di integrare le mie osservazioni con le vostre segnalazioni specialmente se riguardano paesi europei di cui non si è trattato.

Donate Now!

Lascia un commento

Protected by Copyscape

Questo sito utilizza dei cookie di Google per l'erogazione dei servizi, la personalizzaione degli annunci e l'analisi del traffico. Continuando a navigare in questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi